+39 0171 411527 info@europietre.it

Binderi: i parallelepipedi con l’anima

Binderi: i parallelepipedi con l’anima

binderi parallelepipedi Binderi: i parallelepipedi con lanima

Come tutte le pietre naturali anche i binderi sono elementi che lasciano trapelare tutta la loro storia in ogni singola venatura. Sono a forma di parallelepipedo e vengono usati sia per pavimentazione da esterni che come elemento contenitore o delimitante per pavimentazioni realizzate con altri tipi di pietre naturali (cubetti, acciottolato, ecc.). Vengono realizzati grazie ad una accurata lavorazione meccanica in cui dopo aver preso la lastra grezza si passa allo spacco controllato per ottenere le filagne le quali poi saranno rifinite a macchina o a mano usando apposite mazze.

In linea di massima possiamo distinguere i binderi in due grandi categorie: normali o giganti in base alla loro grandezza e altezza in funzione della quale si sceglie anche l’utilizzo finale. Per esempio solitamente i binderi più grandi vengono usati per creare vere e proprie cordolature, mentre i più piccoli si usano come elementi da pavimentazione o contenimento, come nel caso della limitazione delle aiuole e aree verdi o anche pavimentazione in cubetti. Inoltre, con i binderi si possono creare delle cunette di raccolta dell’acqua piovana ai bordi o al centro della sede stradale.

I binderi di dimesioni “standard” sono solitamente:

  • 10 x 10 cm

Hanno una larghezza di 10 cm e uno spessore di 10 cm, con lunghezza di 20 cm (si possono anche trovare di altre dimensioni come per esempio 10 x 10 x 20 / 10 x 15 x 100 / 12 x 15 x 100 / 15 x 15 x 100.

Nella nostra pagina prodotto potrai trovare maggiori dettagli sui binderi. Chiamaci o compila il nostro form di contatti per richiedere un preventivo gratuito.

Articoli correlati

I cordoli in pietra sono bellissimi e soprattutto molto resistenti. Disponibili in diverse finiture e misure, possono avere dei richiami catarifrangenti per garantire la massima sicurezza, qualora vengano utilizzati nelle isole spartitraffico o nelle rotonde stradali.  Ma i suoi utilizzi sono molteplici: possono infatti essere utilizzati per le strade e quindi per delimitare determinate zone, ma anche nei […]

Cosa sono i dissuasori? Regolamentati dall’art. 42 del Codice della Strada, i dissuasori sono dei dispositivi fissi o rimovibili, atti a impedire la sosta o il passaggio dei mezzi. Possono essere utilizzati anche per delimitare aiuole o aree pedonali, limitare aree verdi o zone private. In questo ultimo caso è il proprietario che deve farne richiesta […]

Leave a comments