+39 0171 411527 info@europietre.it

Il cordolo bianco Motterone: idea elegante per il giardino

blog-img

Il cordolo bianco Motterone: idea elegante per il giardino

Per valorizzare gli spazi esterni della tua abitazione puoi utilizzare dei materiali pregiati che mettano in evidenza i contorni donando eleganza e raffinatezza, un dettaglio di questo genere è l’uso del cordolo bianco Motterone. Esso costituisce un rialzo rispetto alla superficie delimitandone i contorni ed elevando un’aiuola o bordando la pavimentazione che circonda l’edificio. L’impiego del granito Motterone è sicuramente un valore aggiunto che conferisce una finitura molto curata agli esterni della casa.

Le caratteristiche del granito

Il cordolo bianco Motterone è costituito di granito estratto nelle Alpi Pennine, una rocca di grana grossolana particolarmente resistente e di bell’aspetto. L’utilizzo nel tuo giardino o ai bordi della pavimentazione anche se sottoposto agli agenti climatici non deve preoccuparti: non teme infatti né le piogge né il gelo.

Le lavorazioni che il cordolo può subire gli conferiscono una finitura lucida oppure fiammata.

La bellezza del colore

La caratteristica principale del cordolo bianco Motterone è ovviamente il colore. La tonalità chiara è perfetta se vuoi valorizzare un giardino piuttosto ombreggiato o tendenzialmente scuro. Definendo le bordure dell’area, lo spazio esterno ne guadagnerà sotto molteplici punti di vista. Esistono delle varietà a grana più fine o più spessa tra cui potrai scegliere in base ai tuoi gusti personali, quando acquisterai la quantità di cordoli necessaria alle tue esigenze stai attento a scegliere i pezzi che si assomigliano maggiormente. In caso contrario potresti ritrovarti degli elementi molto diversi tra loro che non accentuano affatto l’omogeneità di questo tipo di pietra.

Idee con cui utilizzare il cordolo bianco Motterone

Ci sono molte idee con cui impiegare il cordolo bianco Motterone, prima di acquistare il materiale devi misurare il numero di pezzi necessari per realizzare il tuo progetto. Inoltre, devi prendere in considerazione gli angoli delle bordure, la dimensione del cordolo stesso e l’eventuale necessità di eseguire dei tagli per adattare il modulo alla sua collocazione. Essendo un materiale di pregio, può essere associato ad altre tipologie di rocce come il porfido, per la precisione i sampietrini, quei blocchetti quadrati tipici dei centri storici. L’associazione tra granito Motterone e questa pietra è perfetto se vuoi realizzare, ad esempio, un viale elegante dall’aspetto curato. In questo caso assicurati che le dimensioni del cordolo siano tali da sostenere il peso di un’automobile in modo da non rischiare di romperlo per l’eccessivo carico. Altrimenti puoi impiegarlo per delimitare la pavimentazione del terrazzo o delle aiuole sopraelevandoli rispetto al livello del terreno.

Articoli correlati

La pietra naturale ha caratteristiche fisiche e meccaniche uniche in termini di resistenza, ma ci sono alcuni fattori che vanno a minare queste straordinarie proprietà, primo fra tutti l’usura. Le pietre naturali usate in pavimentazione per esterni sono soggette a tante sollecitazioni: meccaniche, chimiche e naturali. Con “meccaniche” intendiamo tutte quelle operazioni che possono danneggiare […]

Ogni giardino che si rispetti ha bisogno di un’armonica disposizione degli spazi, che siano quelli dedicati al relax dei padroni di casa o quelli dediti all’alloggiamento delle piante. Per riuscire a creare zone dedicate e allo stesso tempo un’area bella da vedere, è possibile affidarsi alla pietra. Possiamo utilizzarla per creare aiuole più o meno […]

Leave a comments