+39 0171 411527 info@europietre.it

Il sottofondo: importantissimo per la posa in opera delle pietre naturali

blog-img

Il sottofondo: importantissimo per la posa in opera delle pietre naturali

sottofondo per pavimentazioni in pietra

La scelta per la pavimentazione è finita sulla pietra naturale? Ottimo! Ma ricorda che la pietra è estremamente resistente, ma necessita di un ottimo sottofondo per garantire massima resistenza e solidità.

È quindi buona cosa capire:

  • che cos’è un sottofondo,
  • perché è così importante per la posa in opera delle pietre naturali e
  • quali sono i tempi e modi di preparazione dello stesso.

Il sottofondo: che cos’è e perché è così importante

Il sottofondo o caldana è un impasto, composto da ghiaia, sabbia e acqua, dosati con estrema precisione per poter ottenere la giusta consistenza, da versare prima della messa in posa.

Svolge una funzione importantissima perché è su di esso che verrà distribuito il peso della pavimentazione rendendola stabile, uniforme e resistente nel tempo.

Una caldana fatta bene garantisce:

  • la messa in sicurezza delle tubature,
  • livella la superficie sulla quale andranno collocate pietre e piastrelle,
  • limita il rischio di cedimenti strutturali.

Il sottofondo: i tempi e modi

Prima di procedere con la preparazione del sottofondo:

  • Il getto va eseguito prima della messa in posa così da fornire i tempi necessari affinché l’impasto solidifichi e si assesti adeguatamente.
  • il terreno va preparato poggiandovi sopra dei fogli di rete elettrosaldata dello spessore di pochi millimetri che verranno successivamente sommersi
  • non si deve dimenticare di prendere in considerazione lo spessore di base (di solito si aggira tra gli 8 e i 10 cm) e quello necessario per fornire la sede su cui andranno collocati le pietre.

Una volta pronto, il sottofondo sarà il sostegno ideale e sicuro non solo per la posa in opera delle pietre naturali, ma per ogni tipo di materiale che costituirà la pavimentazione.

Articoli correlati

I cordoli in pietra sono bellissimi e soprattutto molto resistenti. Disponibili in diverse finiture e misure, possono avere dei richiami catarifrangenti per garantire la massima sicurezza, qualora vengano utilizzati nelle isole spartitraffico o nelle rotonde stradali.  Ma i suoi utilizzi sono molteplici: possono infatti essere utilizzati per le strade e quindi per delimitare determinate zone, ma anche nei […]

Cosa sono i dissuasori? Regolamentati dall’art. 42 del Codice della Strada, i dissuasori sono dei dispositivi fissi o rimovibili, atti a impedire la sosta o il passaggio dei mezzi. Possono essere utilizzati anche per delimitare aiuole o aree pedonali, limitare aree verdi o zone private. In questo ultimo caso è il proprietario che deve farne richiesta […]

Leave a comments